Psicologia Benessere

Opening Hours : Lunedì - Venerdì 8.00 - 20.00 Sabato 9.00 - 13.00
  Contact : 3914386860

Spazio Arcobaleno

I dati dell’ultimo rapporto ISTAT (maggio 2012) sulla popolazione omosessuale in Italia, mostrano risultati contrastanti. Se da un lato si apre uno spiraglio sulla visione dell’omosessualità come una naturale variante della sessualità umana, dall’altro emergono delle criticità in materia di accettazione, sia da parte della società che da parte della famiglia di appartenenza.

Questi dati sono confermati da una recentissima ricerca dell’Ires relativa alla città di Torino in cui emerge che dal 2014 al 2016 è raddoppiata la percentuale di chi non vorrebbe avere gay e lesbiche come vicini di casa e che solo il 36% dei ragazzi tra i 18 e i 24 anni non ha problemi ad avere vicini di casa omosessuali.

Questi dati riflettono una grande contraddizione dell’ambiente sociale nei confronti delle persone LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali), anche in una città come Torino che si distingue, insieme a poche altre, per la grandissima attenzione ai diritti civili. Nel 2014, infatti, era stato fonte di orgoglio cittadino la percentuale dell’80% di «tolleranti» mentre oggi fa riflettere questa inversione di tendenza che implica tutta una serie di correlati psicologici, sociali e di adattamento per le persone LGBT e per le loro famiglie.

Psicologia Benessere ha deciso, per questo, di dedicare uno spazio per accogliere le persone LGBT e le loro famiglie mettendo a disposizione anni di formazione specifica, passione e sensibilità ai temi trattati.

In cosa consiste?

E’ attivo uno Sportello di accoglienza e supporto psicologico che prevede un colloquio conoscitivo e informativo e la possibilità di effettuare percorsi psicologici.

Il primo colloquio è finalizzato alla reciproca conoscenza e all’inquadramento del problema e viene effettuato ad un prezzo ridotto. Per chi decidesse di continuare il percorso di sostegno, la cifra pagata al primo incontro verrà scalata dall’importo del secondo.

Le tariffe degli Sportelli rimangono inferiori rispetto alla tariffa intera.

Lo Sportello si occupa di sostegno e supporto:

  • sulle tematiche LGBT (accettazione, consapevolezza, conoscenza di sè, autostima..);
  • nel percorso di coming out;sportello-lgbt-torino
  • durante il percorso di transizione;
  • per episodi di bullismo e discriminazione;
  • in caso di MST e sieropositività;
  • ai familiari di persone LGBT.


Lo Spazio Arcobaleno si occupa anche di Assistenza Legale in caso di:

  • Discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere;
  • Procedimenti di rettificazione di attribuzione di sesso;
  • Stalking e cyber-stalking;
  • Bullismo e cyber-bullismo omotransfobico;
  • Diffamazione tramite social network.


Come prenotare?

Chiamando o messaggiando  (anche su WhatsApp!) al n. 3914386860 o compilando il modulo di contatto.